La segmentazione psicografica e come si differenzia da quella demografica

Se fino a qualche tempo fa era ritenuto sufficiente classificare in base all'età, al sesso, alla zona di residenza, secondo una più classica segmentazione dell'audience, oggi è possibile espandere la conoscenza dell’audience con la segmentazione psicografica.

Cos'è la segmentazione psicografica?

La segmentazione psicografica è una suddivisione di consumatori che prende in esame lo stile di vita, le opinioni e le attività attraverso la comprensione di fattori cognitivi che ne guidano i comportamenti.

I profili psicografici contengono informazioni sugli interessi delle persone, e potrebbero fornire insight sul perché chi fa parte di un certo tipo di segmento compra specifici prodotti, fa scelte politiche e molto altro. Parliamo quindi di un criterio di suddivisione atto a ricavare informazioni qualitative sulla base di attributi psicologici.

Per quanto riguarda il mondo digital, i profili psicografici indicano gli account seguiti sui social network, i siti navigati, le preferenze e le interazioni avvenute con i post dei brand. Le conversazioni di chi fa parte di questi gruppi forniscono ulteriori informazioni per arricchire i profili.

Differenze tra segmentazione demografica e psicografica

  • La segmentazione psicografica divide le persone in segmenti basati su caratteristiche interne e psicologiche come personalità, valori, attitudini, interessi etc. La segmentazione demografica divide le persone in segmenti basati su caratteristiche esterne come età, genere, luogo geografico, nucleo famigliare etc.
  • La segmentazione psicografica parte dal presupposto che tutti i consumatori siano diversi l'uno dall'altro, anche se accomunati da medesime caratteristiche. La segmentazione demografica invece prende in esame dati generici come età, luogo, lavoro etc che uniformano in un certo senso le persone di uno stesso segmento. In molti casi gli interessi dell’audience possono essere trasversali rispetto ad una classificazione demografica. Per esempio, potrebbe esserci una audience appassionata di escursionismo con un range di età molto varia.
  • Le informazioni necessarie per attuare una segmentazione demografica sono più facili da ottenere rispetto a quella psicografica, che richiede più impegno in termini di tempo e di risorse. Inoltre, essendo una metodologia che fornisce dati di tipo qualitativo, è necessaria un'interpretazione degli stessi.
Infografica-differenze-tra-segmentazione-demografica-e-psicografica

Utilizzare congiuntamente la segmentazione demografica e la segmentazione psicografica per un miglior risultato

Per molti motivi la segmentazione psicografica sembra acquisire maggiore valenza rispetto a quella demografica, in quanto può risultare più precisa e favorevole a chi svolge un lavoro di marketing.

Ciò non significa che la segmentazione demografica non serva: le due metodologie dovrebbero essere integrate per poter ricavare più informazioni possibili.

I vantaggi di conoscere meglio l’audience per le aziende

Le aziende ed in particolare i team di marketing necessitano di tecniche sempre più sofisticate di segmentazione, in quanto meglio si conoscono gli individui e meglio si riesce a trasmettere la customer value proposition.

Grazie ad una così approfondita conoscenza del consumatore, è possibile studiare delle strategie mirate utilizzando diversi tipi di comunicazione o preparare contenuti ad hoc che possano intercettare i gusti del target e tramutarsi in maggiori conversioni.

E' stata interessante la lettura? Condividi l'articolo

Articoli simili

Il Social Listening: quali sono i suoi vantaggi e per cosa può essere usato. Il Social Listening: quali sono i suoi vantaggi e per cosa può essere usato.

Che cosa è il social listening? Il social listening detto anche ascolto della rete è quel processo che consiste nell’individuazione, […]

Read More
Differenze tra analisi di mercato e ricerca di mercato Differenze tra analisi di mercato e ricerca di mercato

Anche se i due termini vengono considerati come sinonimi, in realtà sono differenti tra loro e lo sono anche negli […]

Read More

Bluemetrics Newsletter

Dai valore al tuo business
 con i dati






    Accetto la Privacy Policy

    Privacy Policy | Cookie Policy